Il lungo ponte di ‘Halloween’ in Valle Camonica, tra paganesimo e leggenda…

Non solo 'dolcetto o scherzetto' e costumi spaventosi, ma soprattutto una festa pagana le cui radici antichissime affondano anche nella terra di Valle Camonica. Ecco cosa succede nella Valle dei Segni nel lungo ponte di Halloween A differenza di quanto...

A Terzano, con le “signore dei capù”: un rito dell’intera comunità tra sorrisi e vitalità

Ad Angolo Terme, in media valle, vive una tradizione ben radicata tra la popolazione. In particolare, salendo dalla Valle Camonica verso la piccola Val di Scalve e superato l’abitato di Angolo Terme, si incontra una deviazione che potrebbe passare...

Sagre e feste di sapori in Valle Camonica | Luglio e Agosto 2018

La tradizione enogastronomica della Valle Camonica è da sempre sinonimo di semplicità e genuinità. Oggi ti raccontiamo alcune delle sagre più significative che fanno festa a un prodotto o a una ricetta della terra camuna. Segnale in calendario e non...

Benvenuti nel Blog della Valle Camonica

La Valle dei Segni a più voci

La ricetta di Enzo: il liquore di ginepro

Per le sue proprietà balsamiche e diuretiche e per la sua efficacia contro i reumatismi, sin dal Medioevo la bacca del ginepro è stata utilizzata come ingrediente principe per infusi, distillati e decotti preparati in Valle Camonica e in Valsaviore.Nei...

La ricetta di Michele: Pa’ e strinù

Oggi ti presentiamo il re dello street food nella Valle dei Segni:PA' E STRINÙ Lo strinù è una salamella tipica della Valle Camonica (ma chiamarla salamella è alquanto riduttivo) il cui impasto è composto da carne mista suina e bovina con l'aggiunta di...

Gli autori:

Valle Camonica, la Valle dei Segni:
la scopri, la ami.

Redazione

Valle Camonica, la Valle dei Segni

“Il cibo come punto di partenza per la scoperta del territorio”

Lara Abrati

Giornalista enogastronomica

“Le persone, i luoghi, i momenti. Sono molte le storie da raccontare”

Nadia Busato

Autrice, blogger, copy

“Ogni cosa, ogni situazione, anche quella più negativa, ha sempre il suo lato positivo”

Emanuele Ghidoni

Travel blogger